Albana dolce di Romagna: la Braghira

La “Braghira” è un vino dolce ottenuto da vitigno albana però ci sono un pochino di cose da spiegare.

Sul retro della bottiglia troverete scritto Sillaro dolce e non albana dolce di Romagna e voi vi chiederete il perché.
Le zone dove si produce albana sono diverse tra Forlì, Cesena, Ravenna e Bologna ma io non ricado nella zona dell’albana DOC per cui, anche non rivendicandola DOC, in ogni caso non posso neppure denominarla “albana” ma il contenuto comunque arriva da quel vitigno e di Albana dolce di Romagna stiamo parlando.

Le caratteristiche

Il suo profumo è molto fruttato con un sentore spiccato di albicocca, dolce, giallo paglierino intenso da servire ad una temperatura che può andare dai 10 ai 12 gradi in calici non troppo grandi.

Come abbinarla?

Molto buona abbinata ai dolci secchi della nostra tradizione ma se vi piace qualcosa di diverso, a fine pasto, potete provarla con un formaggio di fossa e miele o con un pecorino ben stagionato e confettura. Il mio miglior abbinamento è con una ricetta della mia infanzia: le frittelle di pasta [ Scopri come prepararle con la ricetta di casa Ravagli ]

Alba_dolce_di_Romagna_Abbinamenti

L’etichetta

Vale la pena spendere due parole anche sull’etichetta di questo vino: è stata disegnata per me dall’amica Katiuscia Giapponesi, la stessa firma delle etichette del Famoso.
Questo viso bellissimo di donna con acini di uva al posto dei capelli trovo che sia perfetto per questo nettare e che nome poteva avere se non Braghira?

Ma voi sapete cosa significa “Braghira”?

Per chi non è romagnolo non è semplice tradurre il termine Braghira, perché alcune parole davvero sono quasi intraducibili.
Come ben sapete io adoro il nostro dialetto e mi piaceva l’idea di chiamare questo vino con un termine dialettale che spessissimo mi viene attribuito.
Per tradurvelo in italiano io userei il termine “intraprendere”, io trovo che sia quello che si avvicina di più. E voi romagnoli che mi leggete come lo tradurreste?

Quanto costa?

Il prezzo della Braghira è di € 7 a bottiglia e la trovi al mercato contadino, in azienda e sul mio shop online!

You may also like

Leave a comment

3 × uno =