Sono Alessandra Ravagli, titolare dell’azienda agricola che dal 2010 porta il mio nome, produttrice di vino romagnola che trasforma in maniera tradizionale e imbottiglia vino manualmente, con tanta passione.

 Ma non è sempre stato così…

Nulla arriva a caso. Questo lavoro mi viene naturale, era già dentro di me quando mi occupavo di altro… non aspettavo altro che la possibilità di mettermi alla prova e così è stato nel 2008.

Mio padre Remo nel 2008 subì un infortunio proprio durante la vendemmia che mi obbligò ad occuparmi dell’azienda nel suo momento più dinamico e creativo. Ricordo ancora l’emozione e al tempo stesso la responsabilità che mio padre mi affidò: ai tempi gestivo un’attività di rivendita di piadina e pizza al taglio senza troppa soddisfazione. Quell’infortunio fu la scintilla che mise in moto tutto quello che da tempo avevo già in testa: io volevo diventare una produttrice di vino. Ce l’ho fatta.

Ho cambiato approccio rispettando il sapere di mio padre: lui mi ha insegnato il mestiere, io ho portato innovazione ampliando la cantina, portando a 4 gli ettari del nostro terreno coltivato, iniziando a vendere direttamente. Ho capito che stavo percorrendo la strada giusta quando mio padre ha iniziato a fidarsi di me, a definire “nostra” l’azienda che aveva sempre gestito con mia madre.

vendemmia2016_ravennarosso_alessandraravagli_produttrice_di_vino

Vendemmia 2016

La mia azienda oggi.

Oggi voglio che il mio prodotto si racconti alla gente: lo assecondo in modo semplice. Ai mercati contadini racconto la storia del mio vino e la soddisfazione più grande è scorgere negli occhi delle persone l’emozione che accompagna me ogni volta che sono in fase di produzione.

Ogni etichetta ha una storia e mi rappresenta: alcune raffigurano i miei disegni della scuola elementare, altre sono disegnate da artiste, le ultime rappresentano i miei progetti.

La mia creatività prende forma negli eventi che organizzo in azienda: i miei ospiti non devono solo visitare la cantina o degustare un vino. Questo possono farlo ovunque. A casa mia devono diventare parte del mio mondo, della mia terra, delle tradizioni. Devono ritornare a casa con il gusto di aver vissuto un’esperienza lontana dalla frenesia delle città, bevendo un vino genuino, dedicando tempo a se stessi e a ciò che più amano fare o vogliono scoprire.

Non produco solo vino… mi impegno nel costruire relazioni positive tra le persone e con le associazioni e le istituzioni pubbliche: faccio parte del consiglio direttivo di Coldiretti Ravenna, sono Vice Presidente del Forum Donne Impresa Ravenna e del Consiglio della sezione di Russi e Presidente dell’Associazione Agrimercato. La mia azienda è Punto Campagna Amica e partecipa ai mercati contadini organizzati da Campagna Amica.

Leggi anche:

La mia azienda

La mia azienda

La mia azienda ha una storia tipicamente famigliare: al 220 di Via Argine Destro Montone di Ragone i miei nonni hanno iniziato a lavorare in mezzadria già dal 1943 e nel 1983 il Podere Geloso viene acquistato dalla mia famiglia.

I miei prodotti

I miei prodotti

Credo che ogni vino sia frutto della passione e non dell’ossessione: rincorro i profumi e i sentori della natura che devono differenziarsi ogni anno.

Visite in cantina

Visite in cantina

Sono felice di aprire la mia cantina a chiunque voglia conoscere qualcosa di più su di me e il mio lavoro. Scopri come prenotare una visita e una degustazione.